GIGAsuite

Performance

GIGAsuite

La relazione contesa tra natura umana e vita artificiale, tra biologia e robotica, delinea il contesto di questa performance che vuole esplorare e sperimentare una dimensione ibrida, un luogo abitato da corpi con caratteristiche molto diverse, in grado di coesistere e di attivare stimoli e percezioni non comuni. Un ambiente costruito per istigare lo sguardo dello spettatore verso percezioni di una realtà divergente e contraddittoria, per scandagliare nel profondo la natura umana e quella digitale.

Un violoncellista, una danzatrice e un cobot UR10 (una nuova generazione di robot collaborativi), abitano la scena. Gli spettatori sono chiamati a seguire l’evoluzione delle relazioni che trovano nella composizione musicale il punto di incontro e condivisione. La musica fa partire una serie di interazioni che un proiettore con telecamera collegata alla testa del cobot amplifica attraverso la proiezione in immagini delle azioni che si svolgono sulla scena. L’obiettivo è creare un punto di confronto, un dialogo intergender che la danza, la musica e il cobot ingaggiano per superare barriere comunicative e culturali.

Credits

Idea e regia Claudio Prati e Ariella Vidach

Coreografia Ariella Vidach

Composizione e disegno sonoro Zeno Gabaglio

Performer UR10 cobot, Francesca Linnea Ugolini (danzatrice), Zeno Gabaglio (violoncellista)

Programmazione UR10 Ariella Vidach

Programmazione audio max/msp Paolo Solcia

Disegno luci Stefano Pirandello, Claudio Prati

Programmazione grafica vvvv Sebastiano Barbieri

Scenografia Claudio Prati

Design strutture UR10 Alessandro Mason

Costumi AiEP

Drammaturgia Ariella Vidach, Claudio Prati, Zeno Gabaglio

Coproduzione 2019 Ariella Vidach AiEP Avventure in Elicottero Prodotti,DIDstudio

Organizzazione AiEP – Maria Paola Zedda e Giulia Iozzi