ELLE_Live

Performance

Il lavoro muove attorno al tema dell’artificialità e della riproducibilità con particolare riferimento alla relazione corpo/clone e sfida la tecnologia, proponendo una visione di corpo abitato e animato da un corpo vero, prestato per essere in ascolto, reattivo. Un’interprete femminile in un ritmo serrato enfatizza il dettaglio e l’articolazione delle estremità del corpo, in dialogo con l’avatar proiettato nel fondale della scena.

Credits

Idea e regia Claudio Prati e Ariella Vidach

Coreografia e interprete Ariella Vidach

Set Claudio Prati

Costumi AiEP

Produzione 2021/ AiEP

Con il sostegno di  MiC – Ministero della Cultura, Comune di Milano e DAC città di Lugano