Amministrazione e organizzazione

Alessandra Di Pilato

Alessandra si laurea in Economia e Gestione delle Arti e delle attività culturali presso l’Università Ca’Foscari di Venezia.

Inizia molto presto a lavorare in ambito culturale, quando le prime esperienze la portano a conoscere il Teatro Donizetti di Bergamo, attraverso il quale ha l’opportunità di rivestire vari ruoli: dal palcoscenico all’ufficio produzione, dove inizia una prima formazione in campo organizzativo.

Negli anni approfondisce vari interessi che tutt’ora fanno parte della sua ricerca, dalla rigenerazione urbana, occupandosi della strategia di gestione dello spazio riqualificato dell’Ex Carcere Sant’Agata di Bergamo, all’arte che la porta a rivestire il ruolo di mediatrice culturale per la Fondazione Pinault Collection e a collaborare con l’associazione bergamasca MiDi Motori Digitali. Grazie a MiDi e ad alcune esperienze vissute durante l’Erasmus in Francia nell’ambito della digital art, viene a conoscenza del lavoro di Ariella Vidach AiEP, con la quale attualmente collabora.