DANCE the DISTANCE - 2020 Nuova produzione, Performance, Produzione

Vincitore del bando “Close distance” promosso dalla Fondazione svizzera per la cultura Pro Helvetia, DANCEtheDISTANCE propone una sperimentazione coreografica in realtà virtuale e aumentata dando vita a una compagnia di danza virtuale e ad un evento performativo di natura immersiva che consente una fruizione in between ovvero in presenza e in remoto.

Ideato per identificare soluzioni rispetto al distanziamento fisico e nuove forme di contatto tra le persone durante il lockdown, DANCEtheDISTANCE sperimenta forme di relazione, condivisione e fruizione dello spettacolo dal vivo sulla soglia tra reale e virtuale, fisico e digitale.

Ad Ars Electronica Garden Milano DANCEtheDISTANCE sarà presentato in forma di visita guidata virtuale condotta dagli “avatar” di Ariella Vidach, coreografa e danzatrice, e del regista Claudio Prati. I due artisti accompagneranno gli spettatori – dotati di visori – all’interno di una room progettata ad hoc all’interno della piattaforma Mozilla Hubs. Nel corso della visita verrà illustrata la ricerca artistica e tecnologica sulla relazione tra corpo-tecnologia e ambienti virtuali portata avanti dalla compagnia AiEP nel corso di trent’anni di attività. Un excursus che terminerà proprio con la presentazione della prima tappa del progetto DANCEtheDISTANCE.

A rendere possibile la presentazione 12 settembre è la collaborazione con MEET, il centro di cultura digitale di Milano e la sua unit Transmedia Lab dedicata alla ricerca e sperimentazione su linguaggi e format digitali per le performing arts.

Il progetto si svilupperà nei prossimi mesi in più tappe, arricchendosi via via di nuovi elementi: dopo l’appuntamento del 12 settembre, DANCEtheDISTANCE sarà ospite del FIT Festival Internazionale del Teatro Lugano (4 ottobre) e sarà inserito nel programma inaugurale di MEET Digital Culture Center il 27, 28 e 29 ottobre a Milano.

Credits

Idea e Regia:   Claudio Prati e Ariella Vidach

Coreografia:  Ariella Vidach

Danzatori:  AIEP virtual dance company

VR ricerca e sviluppo: IntermediaLab/MEETcenter/LCV_FABlab SUPSI

Programmazione VR  e Mozilla Hubs:  Giovanni Landi (ArchonVR Sagl)

Programmazione interattiva max/msp:  Paolo Solcia, Riccardo Santalucia

Programmazione visiva:  Sebastiano Barbieri, Francesco Luzzana

Scenografia:  Claudio Prati

Co-produzione:  Avventure in Elicottero Prodotti, Ariella Vidach AIEP /,  MEET Digital Culture Center / DiDstudio

In collaborazione/partenariato con:  MEET Digital Culture Center (IT), FIT Festival Internazionale del Teatro e della scena                                                                    contemporanea – Lugano (CH),  SUPSI FABLAB/LCV di Lugano (CH)

Con il sostegno di:  Pro Helvetia Fondazione svizzera per la cultura,  DAC Comune di Lugano, MIBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Comune di Milano