Elisabetta Consonni

A marzo il DiDStudio ospiterà Elisabetta Consonni, performer e coreografa formatasi tra l’Italia, l’Inghilterra e la Polonia.  La sua ricerca artistica si concentra sulla commistione tra danza e altri linguaggi, con esiti che riflettono sulla complessa relazione che intercorre tra l’individuo singolo e la collettività.

Durante la residenza NAOcrea, Elisabetta Consonni svilupperà il suo nuovo progetto intitolato And the colored girls say Doo da doo da doo da doo, un lavoro sul concetto di margine che riflette sugli aspetti secondari, quelli che apparentemente restano in secondo piano rispetto al centro focale. L’obiettivo è quello di mostrare questi fenomeni in tutta la loro impercettibilità, mostrando i vuoti e le attese in uno show senza la star che vuole essere “un elogio del margine”.

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*
Website

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>