Sýnchronos

Sýnchronos è una performance di danza e musica contemporanea  per ensemble, elettronica e due danzatori, che esplora i confini del rapporto tra musica e danza interrogandosi sulla malleabilità del tempo e l’artificialità della tecnologia. Un lavoro prodotto da Divertimento Ensemble con la compagnia Ariella Vidach – AiEP, in prima assoluta, che coinvolge i tre giovani vincitori del concorso di composizioneIncontri Internazionali Franco Donatoni. Un’unica pièce coreografica, interpretata da Chiara Ameglio e Stefano Roveda, che permea le atmosfere, gli ambienti e lo spazio creati dalla musica dei tre braniUmano(dis)umano di Maurizio Azzan, Lying down on the horizon di Daniela Terranova, e Apophenia dello statunitense Huck Hodge eseguiti da Divertimento Ensemble sotto la direzione di Sandro Gorli.

Credits

Divertimento Ensemble Direttore Sandro Gorli Messa in scena a cura di Ariella Vidach e Claudio Prati Coreografie Ariella Vidach Musiche Maurizio Azzan, Daniela Terranova, Huck Hodge Disegno luci Stefano Pirandello Danzatori Chiara Ameglio e Stefano Roveda Organizzazione e Comunicazione Chiara Franzosi Con il sostegno di Comune di Milano, Regione Lombardia, MIBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali